Il 2012 si chiude con un bilancio positivo per i parquet sportivi Dalla Riva


Pubblicato il 14 gennaio, da Staff in pavimenti sportivi. Non ci sono commenti

Parquet SportiviIl 2012, trentesimo anno dell’attività di Dalla Riva Parquet Sportivi si è chiuso con un bilancio senz’altro positivo nonostante il momento di crisi economica generale e ha visto, tra le varie cose, la consacrazione del pavimento sportivo in bambù, largamente apprezzato nel settore.

Il patron dell’azienda di Montebelluna, Luigino Dalla Riva, parla in prima persona del successo della company “Nell’anno del nostro “trentesimo” siamo stati gratificati da un’attività intensa, ricca di riscontri positivi, tendenzialmente in linea con il resoconto precedente nonostante il generale stato di crisi economica“.

Molti sono stati gli appuntamenti di rilievo dove DR è stata assoluta protagonista: per quanto riguarda il basket la “Final Eight” di Coppa Italia al PalaIsozaki di Torino e poi il prestigioso “All Star Game”, passando al calcio a 5 la “Final Eight” di coppa Italia al PalaFabris di Padova.

A testimonianza dell’apprezzamento della qualità dei pavimenti sportivi Dalla Riva sono state rinnovate le partnership con la Divisione Nazionale di calcio a 5 e quella con Pallacanestro Cantù.

Nel 2012 l’assoluto protagonista è stato il pavimento sportivo in bambù: estremamente resistente, il bambù ha una durezza maggiore rispetto agli altri parquet e, grazie alle sue caratteristiche, è duraturo, leggero e altamente elastico.

Il parquet in bambù ha incastri resistenti e vernici che assicurano una resa superiore. Inoltre, i tempi di posa sono velocissimi: meno di cinque giorni lavorativi per una superficie di circa 750 mq.

Il 2012 è stato sicuramente un anno di successi per i parquet sportivi firmati Dalla Riva. L’obiettivo dell’azienda è quello di continuare la propria crescita fornendo pavimentazioni sportive di alto livello così come fatto finora.

Articoli correlati:





I commenti sono chiusi.