Fondamentali del basket: il palleggio


Pubblicato il 27 agosto, da Staff in pallacanestro, pavimenti sportivi. Non ci sono commenti

fondamentali del basketIn tutti gli sport per essere dei buoni atleti bisogna conoscere bene i cosiddetti fondamentali.
E’ impossibile raggiungere alti livelli senza conoscere quei movimenti che stanno alla base di tutto. Ovviamente anche il basket ha i suoi fondamentali: palleggio, passaggio, tiro e movimenti difensivi.

Oggi vogliamo dedicarci al primo di questi, il palleggio.

Ai più potrebbe sembrare banale, certo non spettacolare quanto un tiro da tre punti o una schiacciata a canestro, ma di fatto è molto importante.

Nel basket il palleggio è il fondamentale per eccellenza: nessun giocatore in possesso di palla può muoversi per il campo se non sta palleggiando.

Ma di cosa si tratta? Esso è semplicemente quel movimento in cui la palla viene spinta dal giocatore verso il terreno di gioco dove rimbalza per poi tornare nelle sue mani.

Come abbiamo già detto, colui che è in possesso della palla non può muoversi in nessuna direzione senza palleggiare, altrimenti commetterebbe un’infrazione detta “passi“. L’unica eccezione è il caso in cui l’atleta, per evitare l’avversario o passare la palla ad un compagno di squadra, muova un solo piede lasciando fermo l’altro, detto “piede perno”.

Ogni giocatore, soprattutto gli atleti di alto livello, è caratterizzato da un movimento che lo contraddistingue: chi non conosce le famose schiacciate di Michael Jordan?

Tra questi c’è chi ha fatto del palleggio il suo marchio di fabbrica: si tratta di Tim Hardaway, ex cestista NBA che ha reso famoso un tipo particolare di paleggio, il cosiddetto “crossover“.

Questo movimento consiste in un palleggio incrociato tramite cui l’atleta fa passare la palla in mezzo alle gambe sbilanciando così l’avversario.

Dopo Hardaway molti atleti hanno perfezionato il crossover, tra questi anche il già citato Jordan.

Ecco un video che mostra i più bei palleggi crossover di tutti i tempi:

 

Ciò che è importante per questo movimento è avere un ottimo controllo della palla: essa deve tornare velocemente nella mano del giocatore per evitare che vada persa.

Per realizzare le sue pavimentazioni sportive Dalla Riva ha dedicato particolare attenzione al palleggio. I tecnici dell’azienda hanno studiato approfonditamente questo movimento per realizzare parquet che fossero in grado di fornire elevate prestazioni: i parquet sportivi Dalla Riva garantiscono un effetto di assorbimento della spinta della palla sul parquet rendendo l’impatto omogeneo e riducendo il rumore.

Per avere maggiori informazioni sulle nostre pavimentazioni per campi da basket contattaci!

Articoli correlati:





I commenti sono chiusi.